… conduce a gravi e irreversibili cambiamenti nel corpo, tra cui l'infertilità e una serie di gravi malattie croniche. Va anche ricordato che i disturbi ormonali dopo un aborto aumentano di 8 volte il rischio di sviluppare tumori maligni del sistema riproduttivo femminile.

 

Rischio di lesioni

 

Per eseguire l'aborto, il metodo più comune al momento è l'aspirazione con vuoto. Tale operazione porta spesso a traumi dei tessuti dell'utero, assottigliamento delle pareti, formazione di cicatrici. Tali conseguenze postoperatorie portano a complicazioni nelle seguenti gravidanze e difficoltà nel concepimento.

Durante l’aspirazione, si esegue l'espansione meccanica del canale cervicale per accedere alla cavità uterina, ciò porta alla deformazione della cervice e allo stiramento dei muscoli. La cervice ferita può spontaneamente aprirsi durante la prossima gravidanza e può avvenire un aborto.

 

Inoltre, la chirurgia spesso comporta il rischio di malattie infettive. Qualsiasi infezione del sistema urogenitale di una donna è difficile da diagnosticare, è soggetta a un trattamento lungo e sistemico, provoca un danno significativo all'immunità locale, alla microflora vaginale e spesso comporta le complicazioni che portano alla sterilità. Tra gli effetti più comuni delle infiammazioni del sistema riproduttivo femminile vi è l'ostruzione tubarica, che è la causa delle gravidanze ectopiche e dell'infertilità tubarica.

Ormeggio

 

Gli effetti negativi dell'aborto spesso provocano la formazione di aderenze e cicatrici nell'utero e nelle tube di Falloppio. Queste aderenze possono essere un ostacolo al passaggio di un ovulo fecondato attraverso i tubi all'utero, che è la causa della gravidanza extrauterina e dell'ostruzione tubarica. Un'altra complicazione dopo l'aborto è la sinechia, un processo di adesione intrauterina che porta alla completa o parziale obliterazione della cavità uterina.

Sindrome post-aborto

Eliminando la discussione del lato morale dell'aborto, dobbiamo ancora notare il forte impatto negativo dell'aborto sulla psiche. Le donne che hanno subito un aborto spesso provano sensi di colpa, ansia, apatia e fobie, che spesso si trasformano in depressione. La sindrome post-aborto è spesso la causa di un deterioramento della salute mentale di una donna, fino a gravi violazioni.

 

Ognuno di noi è il proprietario del suo corpo. Quanto rischiare con la salute e come giustificare questo rischio è affare di ogni singola persona. Tuttavia, bisogna ricordare che l'aborto non può passare senza le conseguenze alla salute fisica o mentale.

Raccomandiamo di leggere:

 



Entering your comment.



* Tutte le informazioni sono strettamente confidenziali e non saranno divulgate

Per favore contattate il nostro coordinatore e lui vi fornirà un piano dettagliato e vi aiuterà ulteriormente.


* Tutte le informazioni sono strettamente confidenziali e non saranno divulgate

Наверх
Закрыть
X

Per eventuali chiarimenti potete contattarci inviando un numero di telefono o un indirizzo email, in seguito il nostro consulente Vi contatterà per rispondere a tutte le Vostre domande.