Di solito il corpo fa fronte ai radicali liberi da solo, ma se la dieta è a basso contenuto degli antiossidanti o se i radicali liberi si formano in grandi quantità, il danno cellulare diventa enorme. Ciò ha un effetto negativo sulla salute e può portare all'invecchiamento precoce, a malattie cardiovascolari, oncologiche e di altro tipo.

 

Gli studi dimostrano che il fabbisogno degli antiossidanti è particolarmente elevato nelle donne nel periodo di preparazione alla gravidanza e durante la gravidanza. Perché? In primo luogo, i radicali liberi colpiscono gli organi del sistema riproduttivo e le ghiandole, che producono ormoni necessari per il concepimento. Questo crea un rischio di infertilità. In secondo luogo, i radicali liberi possono danneggiare il materiale genetico immagazzinato nelle ovaie (e negli uomini - negli spermatozoi). Il DNA danneggiato causa errori di ortografia, difetti congeniti del feto o problemi di sviluppo nel nascituro. Quindi, entrambi i futuri genitori hanno bisogno di sostanze ricche di antiossidanti in quantità sufficiente.

Alle vitamine, che hanno un effetto antiossidante, appartengono:

- Vitamina C. Protegge il DNA, l'RNA e le cellule di base del corpo dai danni. Funziona in un ambiente acquatico. Insieme alla routine, vengono rafforzate le proprietà antiossidanti della vitamina C.

-Vitamina E. Protegge efficacemente dai radicali liberi le pareti cellulari, la pelle, nonché i media e gli organi lipofili.

- Betа-carotene (provitamina A). Nel corpo si trasforma in una vitamina antiossidante A o viene usato da solo. Il beta-carotene ha una propria attività antiossidante, protegge il sistema immunitario, la pelle e minimizza l'impatto di fattori esterni dannosi (radiazioni, inquinamento) sulla pelle.

Come ottenere antiossidanti?

Prodotti naturali. Vitamine - antiossidanti si trovano principalmente nella frutta e nella verdura. I leader nel contenuto di queste sostanze sono mirtilli, more, carciofo e fagioli pinto (rosso variegato). Ad esempio, le arance contengono molti beta-carotene e altri carotenoidi. Gli antiossidanti ci sono anche nei cereali integrali, tè, noci, semi e alghe.

Gli antiossidanti sono sensibili al riscaldamento, allo stoccaggio prolungato e vengono danneggiati durante la cottura e la lavorazione. Pertanto, la fonte di antiossidanti è solo frutta e verdura fresca di stagione.

Raccomandiamo di leggere:

  • L’inseminazione artificialeL’inseminazione artificiale Fino a poco tempo fa il trattamento dell’infertilità era qualcosa di mitico e magico, con il risultato che la maggior parte delle coppie con problemi di infertilità erano condannate a non avere mai dei figli. La comparsa dell’inseminazione artificiale, che inietta lo sperma all’interno dell’utero, ... più
  • La vitamina B9La vitamina B9 La vitamina B9 è importante per la sintesi di DNA (acido desossiribonucleico), è responsabile della formazione di tessuti embrionali, dello sviluppo fetale a livello cellulare e della formazione di una placenta sana in una futura mamma.Vale la pena di prestare attenzione al fatto che c... più
  • Prima visita dal medico-riproduttologoPrima visita dal medico-riproduttologo Indubbiamente, qualsiasi famiglia prima o poi pensa alla procreazione della specie, tuttavia, non sempre gli sposi riescono a raggiungere una soluzione positiva a questo compito. Le ragioni del risultato negativo possono essere molte, ma una di queste è l'infertilità. Nonostante questa... più
  • In realtà, gli antiossidanti aiutano a tutte le cellule di continuare a vivere e lavorareIn realtà, gli antiossidanti aiutano a tutte le cellule di continuare a vivere e lavorare In realtà, gli antiossidanti aiutano a tutte le cellule di continuare a vivere e lavorare. Le donne spesso prendono gli antiossidanti per mantenere la pelle giovane ed elastica. Ma gli antiossidanti sono necessari per le cellule che si trovano all'interno del corpo, dove il loro lavoro non &e... più
  • Che cosa ci si aspetta dall’inseminazione intrauterina?Che cosa ci si aspetta dall’inseminazione intrauterina? L’inseminazione intrauterina – è il primo metodo storico di inseminazione artificiale, che è stato ampiamente diffuso negli anni trenta. All’epoca l’inseminazione intrauterina veniva eseguita durante il ciclo naturale, introducendo nell’utero della donna tutto lo sperma non elaborato, che potevano o... più

 



Entering your comment.



* Tutte le informazioni sono strettamente confidenziali e non saranno divulgate

Per favore contattate il nostro coordinatore e lui vi fornirà un piano dettagliato e vi aiuterà ulteriormente.


* Tutte le informazioni sono strettamente confidenziali e non saranno divulgate

Наверх
Закрыть
X

Per eventuali chiarimenti potete contattarci inviando un numero di telefono o un indirizzo email, in seguito il nostro consulente Vi contatterà per rispondere a tutte le Vostre domande.