Malattie congenite.

I bambini nati dopo la fecondazione in vitro ed altre tecniche di riproduzione assistita (TRA, ICSI, programmi di maternità surrogata e donazione) sono più di 4 milioni in tutto il mondo. Le statistiche mostrano che la frequenza di malattie congenite dei bambini in provetta non è più alta rispetto ai bambini concepiti naturalmente.

Le funzioni riproduttive delle donne, nate a seguito di fecondazione in vitro.

Esistono già abbastanza “donne in provetta”, a partire da Louise Brown, la prima bambina “in provetta”, che sono diventate mamme. Non sono stati riscontrati ulteriori problemi di fertilità. I bambini di queste donne sono sani tanto quanto gli altri.

L’intelligenza e la salute mentale dei bambini nati grazie alla fecondazione in vitro.

È dimostrato che il QI dei bambini, nati grazie alla fecondazione in vitro, è leggermente superiore rispetto a quella della maggior parte della popolazione. Questo è dovuto al fatto che i bambini “in provetta” sono un dono a lungo desiderato dai genitori, quindi vengono trattati con maggiori attenzioni, gli viene dedicato più tempo e denaro. Inoltre, tali bambini nascono solitamente in famiglie con grandi possibilità finanziarie, il che permette ai genitori di dare loro un’educazione migliore. Mentalmente i bambini dopo la fecondazione in vitro non sono diversi dai loro coetanei.

Due gemelli, tre gemelli e cosi` via…

Dopo l`IVF c’è più possibilità di partorire gemelli. Di conseguenza, tra questi, si verificano più spesso dei bambini nati prematuri, che nei primi anni di vita possono rimanere leggermente indietro rispetto ai loro coetanei. Non bisogna preoccuparsi però, nel giro di poco tempo questi bambini raggiungono quelli della stessa età eliminando le differenze.

Come prepararsi per l’IVF?

Per l’Uomo:

  • Assicurarsi che il liquido seminale non contenga un’alta quantità di globuli bianchi. Se ci sono, effettuare un trattamento antinfiammatorio secondo le prescrizioni di uno specialista.
  • Congelare 1-2 campioni di sperma se c’è la possibilità di non esserci nel momenti in cui gli ovuli della donna son pronti.
  • Se nell’eiaculato sono presenti solo dei singoli spermatozoi, congelare alcune porzioni di sperma, e quindi utilizzarle nel programma IVF/ICSI, tante quanto saranno necessarie.

 Per la Donna:

  • ECOGRAFIA
  • Segni di patologia, che sarà necessario curare prima d’iniziare la stimolazione ovarica:

  • Endometrio troppo sottile o troppo spesso (isteroscopia)
  • Sospetto di polipi o aderenze nell’endometrio (isteroscopia)
  • Liquido nella cavità uterina (rimozione di tubi, se ci sono sactosalpingi)
  • Cisti nelle ovaie (capire che tipo di cisti e trattare con farmaci o chirurgicamente)

Raccomandiamo di leggere:

  • Trattamento dell’infertilità – IVF e metodi non tradizionaliTrattamento dell’infertilità – IVF e metodi non tradizionali Il trattamento dell’infertilità dovrebbe iniziare con una valutazione sulle proprie possibilità di rimanere incinta. Le probabilità di gravidanza calano dai 37 anni in su e dopo i 40 anni solo il 5% dei tentativi di fecondazione termina con successo. Questo fatto può essere attribuito alla diminuzio... più
  • Virus del papilloma umanoVirus del papilloma umano Nel 2008, il Comitato per il Nobel ha assegnato il premio nel campo della medicina al medico e scienziato tedesco Harald zur Hausen. Il suo contributo alle scienze mediche fu la scoperta, la sistematizzazione del papillomavirus umano (HPV) e la prova della sua connessione diretta con il cancro cervi... più
  • Fecondazione in vitro (IVF) ed endometriosi Parte 1Fecondazione in vitro (IVF) ed endometriosi Parte 1 Quanto è ammissibile ed efficace la fecondazione in vitro con la presenza dell'endometriosi? Questa domanda viene posta da tutte le donne che soffrono di disturbi della fertilità e che hanno l'endometriosi nella storia medica. In alcuni casi, la fecondazione in vitro non è racco... più
  • La gravidanza e l’età. Quanto conta l’età?La gravidanza e l’età. Quanto conta l’età? Qual è l’età migliore per una gravidanza? Influisce l’età sulle possibilità di rimanere incinta? È possibile rimanere incinta dopo i 35 anni e quali sono le probabilità dopo i 40? Le ovaie di ogni donna contengono da 1 a 2 milioni di follicoli con dentro gli ovuli. Si trovano lì dalla nascita. Ad... più
  • Qual e` la differenza tra i bambini di “donatori” e adottati?Qual e` la differenza tra i bambini di “donatori” e adottati? È abbastanza comune che una coppia non abbia a disposizione i propri ovuli e spermatozoi. È ugualmente comune che una donna single senza ovuli voglia usare lo sperma di un donatore. Motivo di sorpresa è il fatto che anche gli ovuli dovranno essere presi da una donatrice. In questi casi vengono util... più

 



Entering your comment.



* Tutte le informazioni sono strettamente confidenziali e non saranno divulgate

Per favore contattate il nostro coordinatore e lui vi fornirà un piano dettagliato e vi aiuterà ulteriormente.


* Tutte le informazioni sono strettamente confidenziali e non saranno divulgate

Наверх
Закрыть
X

Per eventuali chiarimenti potete contattarci inviando un numero di telefono o un indirizzo email, in seguito il nostro consulente Vi contatterà per rispondere a tutte le Vostre domande.