Nonostante la relativa "freschezza" del metodo, la fecondazione in vitro è un metodo abbastanza affidabile ed efficace per combattere l'infertilità. Tuttavia, gli scienziati mondiali continuano a cercare e migliorare le tecnologie per rendere la fecondazione in vitro ancora più efficace.

 

Una delle aree in cui il lavoro di ricerca viene costantemente condotto è la conservazione degli embrioni. Sfortunatamente, non tutti i trasferimenti terminano con la gravidanza. Per il nuovo trasferimento dell'embrione vengono utilizzati embrioni precedentemente ottenuti e conservati. Oggi si utilizza il metodo di vitrificazione degli embrioni.

 

La vetrificazione è congelamento ultraveloce con l’utilizzo dell’azoto liquido di cui la temperatura è di circa 196 gradi Celsius. Con questo metodo, tutti i processi avviati nel corpo dell'embrione si fermano completamente, ma dopo lo scongelamento, esso diventa di nuovo assolutamente adatto per l'impianto. Gli embrioni possono essere conservati in tale stato e utilizzati con successo nel protocollo di FIVET fino a diversi decenni.

 

Tuttavia, secondo gli scienziati americani, il metodo di crioconservazione non è l'unico modo per mantenere gli embrioni per un tempo considerevole in uno stato vitale. Ricercatori dell'Università della California (San Francisco, USA) sostengono di essere riusciti a sopprimere l'attività della proteina mTOR agendo sul blastocita con i farmaci. Prima di questo studio, si è ipotizzato che l'embrione allo stadio di blastociti può sopravvivere solo due giorni. Gli specialisti dell'Università della California sono riusciti a fermare i processi di sviluppo per 4 settimane e quindi a "posticipare" la gravidanza.

 

Dopo 4 settimane, quando i farmaci hanno smesso di agire sull'embrione, esso ha continuato il suo sviluppo. La progenie ottenuta nel corso dell'esperimento non differiva da quella di cui lo sviluppo prenatale avveniva in condizioni naturali.

 

Questa condizione dell'embrione viene chiamata diapausa. Gli scienziati non hanno prove confermate che un embrione umano possa entrare in questo stato in modo naturale. Tuttavia, ci sono molte versioni che il meccanismo di "inibizione" della gravidanza è presente nel corpo umano. Questa teoria è supportata dai dati di uno studio condotto da scienziati della Carolina del Nord. Secondo le loro osservazioni, l'ovulo si visualizza nell'utero a 6-12 giorno dopo l'ovulazione. I ricercatori suggeriscono che questa potrebbe essere una reazione a una situazione stressante che si è verificata durante il periodo in cui avveniva il concepimento. Quindi, un organismo saggio dà alla gravidanza una maggiore possibilità di un corso favorevole, "posticipando" per qualche tempo il suo inizio.

 

Con l'esistenza della diapausa naturale, alcuni esperti tendono a spiegare perché il calcolo dei termini della gravidanza dall'inizio dell'ultimo ciclo mestruale può essere errato. Questo errore porta a stime errate dello sviluppo fetale e spesso serve come pretesto per una stimolazione prematura del parto.

 

I risultati delle ricerche degli scienziati dell'Università della California danno la speranza che la diapausa artificiale degli embrioni sarà utilizzata nel protocollo IVF come alternativa alla vetrificazione. Uno degli importanti vantaggi di questo metodo è che la conservazione dell'organismo nella fase dei blastociti offre maggiori opportunità agli specialisti di condurre studi genetici e identificare i disturbi cromosomici.

Raccomandiamo di leggere:

  • caffè e gravidanzacaffè e gravidanza Pensando al mattino a molti di noi vengono in mente i teneri raggi del sole, pasticcini freschi e una tazza di caffè profumato. Latte o americano, cappuccino o caffè macchiato, espresso o mochachino, ognuno ha le proprie preferenze. Per molto tempo esisteva la convinzione che le donne ... più
  • temperatura basaletemperatura basale La tabella della temperatura basale mostra i cambiamenti di temperatura durante tutto il ciclo mestruale. Per compilarla è necessario eseguire delle misurazioni per diversi mesi. Ciò consentirà di determinare il "modello" del ciclo e calcolare l'ovulazione ogni mese con elevata ... più
  • Maternità surrogata tradizionale e gestazionaleMaternità surrogata tradizionale e gestazionale Una delle più comuni tecnologie di riproduzione assistita è la maternità surrogata. Consiste nel fatto che una donna volontariamente accetta di portare e dare alla luce un bambino geneticamente estraneo a lei, che in seguito sarà trasferito ai genitori biologici. Inoltre,... più
  • Perché la vitamina E è così importante nella pianificazione della gravidanza?Perché la vitamina E è così importante nella pianificazione della gravidanza? Nella pratica medica, la vitamina E ha un secondo nome - tocoferolo. Questo componente è molto importante per il corpo, indipendentemente dal sesso o dall'età. Una caratteristica distintiva di questa sostanza è la capacità di eliminare gli effetti di fattori ambientali ne... più
  • Il momento in cui inizia la vitaIl momento in cui inizia la vita Gli scienziati del Texas sono riusciti a cogliere il momento in cui inizia la vita. Si scopre che esso è contrassegnato da una scintilla. Durante il primo contatto dell'ovocita con lo spermatozoo, vengono rilasciati ioni di zinco, ciò spiega questo bagliore. Utilizzando etichette fluor... più

 



Entering your comment.



* Tutte le informazioni sono strettamente confidenziali e non saranno divulgate

Per favore contattate il nostro coordinatore e lui vi fornirà un piano dettagliato e vi aiuterà ulteriormente.


* Tutte le informazioni sono strettamente confidenziali e non saranno divulgate

Наверх
Закрыть
X

Per eventuali chiarimenti potete contattarci inviando un numero di telefono o un indirizzo email, in seguito il nostro consulente Vi contatterà per rispondere a tutte le Vostre domande.