Esame al microscopio elettronico (TEM) degli spermatozoi – test diagnostico, che consente di valutare la composizione qualitativa e quantitativa dei gameti maschili nell'eiaculato con l’aiuto dell’elevato ingrandimento. Il test viene eseguito utilizzando un microscopio elettronico in grado di aumentare il materiale studiato un milione di volte. Questo aumento consente di analizzare le strutture intracellulari delle cellule germinali maschili, il che è impossibile con qualsiasi altro studio (test MAR, spermiogramma).

Per trarre conclusioni sullo stato qualitativo e quantitativo bisogna eseguire la prova e l'analisi sui 45 indicatori. Le fasi più significative dello studio sono:

  • caratteristica del nucleo (forma, qualità);
  • studio della forma del filamento assiale del flagello;
  • studio della struttura delle fibrille dell'anello esterno;
  • analisi della struttura dei mitocondri;
  • rilevazione della dislocazione di gocce citoplasmatiche;
  • descrizione di acrosoma (presenza, dimensione, caratteristica);
  • caratteristica della membrana fibrosa densa (densità, struttura);
  • descrizione della forma del centriolo;
  • individuazione e analisi di patologie genetiche;
  • determinazione della presenza di cellule anormali, batteri e virus.

Poiché altri tipi di studi non sono sempre informativi e i loro risultati possono essere nella norma anche in presenza di una patologia, TEM viene richiesto durante:

  • infertilità maschile di genesi inspiegabile;
  • aborti spontanei durante le prime fasi;
  • in presenza di gameti con teratozoospermia o astenozoospermia;
  • preparazione per IVF, ICSI, inseminazione artificiale;
  • rilevamento mediante i risultati di altri sondaggi di una diminuzione del numero di gameti attivi;
  • avendo più tentativi di fecondazione in vitro senza successo.

Va notato che l’esame al microscopio elettronico non viene effettuato nel caso di azoospermia e oligospermia grave rilevate durante lo spermiogramma. Poiché a volte la causa principale della compromissione della fertilità sono proprio i cambiamenti nella microstruttura delle cellule germinali maschili, solo l’esame al microscopio elettronico consente di rilevare la patologia e determinare la tattica e la strategia di lotta contro il disturbo. Per eseguire lo studio, i gameti vengono fissati con delle resine speciali. Dopo di ciò vengono fatte alcune sezioni, che successivamente servono da materiale per lo studio della struttura dello sperma.

L'esame al microscopio elettronico degli spermatozoi è il metodo diagnostico più preciso al giorno d’oggi, che consente di analizzare e descrivere la struttura interna ed esterna degli spermatozoi, determinare le cause nascoste di infertilità e iniziare una lotta efficace contro l'infertilità.

Raccomandiamo di leggere:

  • Diagnosi di infertilitàDiagnosi di infertilità L'infertilità è un problema medico e sociale molto complesso. Oggi, sempre più coppie si trovano ad affrontare questa malattia.  Nel mondo, il 12-17% delle coppie soffre di infertilità. L'infertilità è l'impossibilità di concepire un bambino... più
  • La storia della maternità surrogataLa storia della maternità surrogata Casi in cui una coppia sposata per vari motivi non può conoscere i sentimenti d’essere i genitori senza ricorrere ad un aiuto esterno, sfortunatamente, non sono rari. Secondo la ricerca, circa il 10% delle coppie moderne soffre di una ridotta fertilità di diversa genesi. Al giorn... più
  • Trattamento dell’infertilità – IVF e metodi non tradizionaliTrattamento dell’infertilità – IVF e metodi non tradizionali Il trattamento dell’infertilità dovrebbe iniziare con una valutazione sulle proprie possibilità di rimanere incinta. Le probabilità di gravidanza calano dai 37 anni in su e dopo i 40 anni solo il 5% dei tentativi di fecondazione termina con successo. Questo fatto può essere attribuito alla diminuzio... più
  • Attenzione, il segno d_infertilita!Attenzione, il segno d_infertilita! Un nuovo studio ha rivelato una domanda che i medici dovrebbero chiedere alle donne per la determinazione della loro fertilità.Secondo gli scienziati della George Mason University, la domanda "Sei mai stata sessualmente attiva durante l’anno o per un tempo maggiore senza usare la contra... più
  • Perché non riesco a rimanere incinta?Perché non riesco a rimanere incinta? "Non riesco a rimanere incinta." Questa è una lamentela molto comune tra i pazienti dei ginecologi. Nel mondo, circa il 15% delle persone in età riproduttiva soffrono di infertilità di varia origine.Prima di andare dal dottore, di regola, le donne cercano di rimanere incinte per... più

 



Entering your comment.



* Tutte le informazioni sono strettamente confidenziali e non saranno divulgate

Per favore contattate il nostro coordinatore e lui vi fornirà un piano dettagliato e vi aiuterà ulteriormente.


* Tutte le informazioni sono strettamente confidenziali e non saranno divulgate

Наверх
Закрыть
X

Per eventuali chiarimenti potete contattarci inviando un numero di telefono o un indirizzo email, in seguito il nostro consulente Vi contatterà per rispondere a tutte le Vostre domande.