Per milioni di anni di esistenza umana, il processo di parto non è diventato più facile e più semplice né per la madre né per il bambino. Per alleviare lo stress durante il parto al giorno d’oggi, viene spesso affrontata la questione dell'anestesia farmacologica. Nella pratica mondiale nella fase attuale, più spesso durante il parto viene usato il metodo di anestesia epidurale.

 

L'anestesia epidurale è un tipo di anestesia loco-regionale, durante la quale un agente anestetico viene iniettato nella regione del midollo spinale utilizzando un catetere ad ago, causando il blocco degli impulsi nervosi. Questo tipo di anestesia consente di alleviare quasi completamente il dolore da parto.

 

Durante la manipolazione a livello di 3-4 vertebre lombari, viene effettuata una puntura. A causa della particolare struttura del midollo spinale in quest'area, la procedura non è traumatica e praticamente sicura. Attraverso un catetere ad ago, un agente anestetico viene somministrato a intervalli di 30 minuti, il che riduce o interrompe completamente la sensibilità nel corpo sotto il punto di inserimento, ma nello stesso momento non interrompe l'attività motoria. Pochi minuti dopo la somministrazione del farmaco, la donna senta una debolezza nelle gambe, ciò in seguito si sviluppa in completo intorpidimento. Le contrazioni cessano di causare il dolore, si sente solo la pressione nel basso ventre e sul retto.

 

Quando è necessaria l'anestesia epidurale? Le indicazioni dirette per l'anestesia peridurale sono:

  • parto prolungato per più di 12 ore;
  • la necessità di un intervento chirurgico;
  • gravidanza prematura;
  • forte aumento della pressione sanguigna.

In quali casi l'anestesia epidurale è controindicata? Ecco un elenco di malattie e condizioni in cui l'anestesia epidurale non può essere eseguita.:

  • alta pressione intracranica;
  • bassa pressione sanguigna;
  • patologia del sangue: infezione, bassa coagulazione, ecc.;
  • rischio di emorragia ostetrica;
  • processi infiammatori nella zona di puntura;
  • patologia della colonna vertebrale nella regione lombare, che ostacolano l'accesso al catetere;
  • intolleranza individuale agli anestetici;
  • stato di incoscienza della donna;
  • rifiuto della donna dall'anestesia.

Quando si esegue l'anestesia epidurale, possono verificarsi effetti collaterali, tra cui ci sono:

  • diminuzione della pressione sanguigna, che provoca un attacco di nausea;
  • mal di testa;
  • mal di schiena;
  • reazione allergica al farmaco;
  • ipotonia della muscolatura liscia delle vie urinarie, ciò porta all’infezione urinaria;
  • paralisi a breve termine dei muscoli degli arti inferiori (estremamente raro).

Quando si esegue questo tipo di anestesia, i farmaci non penetrano nella placenta e non vengono assorbiti nel sangue del bambino.

 

Raccomandiamo di leggere:

  • Trattamento dell’infertilità – IVF e metodi non tradizionaliTrattamento dell’infertilità – IVF e metodi non tradizionali Il trattamento dell’infertilità dovrebbe iniziare con una valutazione sulle proprie possibilità di rimanere incinta. Le probabilità di gravidanza calano dai 37 anni in su e dopo i 40 anni solo il 5% dei tentativi di fecondazione termina con successo. Questo fatto può essere attribuito alla diminuzio... più
  • In realtà, gli antiossidanti aiutano a tutte le cellule di continuare a vivere e lavorareIn realtà, gli antiossidanti aiutano a tutte le cellule di continuare a vivere e lavorare In realtà, gli antiossidanti aiutano a tutte le cellule di continuare a vivere e lavorare. Le donne spesso prendono gli antiossidanti per mantenere la pelle giovane ed elastica. Ma gli antiossidanti sono necessari per le cellule che si trovano all'interno del corpo, dove il loro lavoro non &e... più
  • FivetFivet  L'impianto dell'embrione nella cavità dell'utero è controllato a ultrasuoni quando la paziente è sdraiata su una sedia ginecologica. Nel canale cervicale viene iniettato uno speciale catetere di silicone per cui l'embrione (o più embrioni) viene trasportato nell'ute... più
  • L'aborto e il suo effetto sulla salute riproduttiva della donnaL'aborto e il suo effetto sulla salute riproduttiva della donna Nonostante la pratica medica e la grande diffusione di questa manipolazione, è quantomeno frivolo parlare della "sicurezza" degli aborti. Lasceremo da parte il lato morale ed etico di questo passo, la decisione spetta sempre alla donna. Ciò che deve essere detto in questo caso è... più
  • Sterilità femminile. Tipologie, cause e fattori 2Sterilità femminile. Tipologie, cause e fattori 2 Sterilità endocrinaQuesto tipo di infertilità si verifica a causa di interruzioni nel processo di ovulazione causate da squilibri ormonali. Responsabili dell'ovulazione puntuale e regolare sono:asse ipotalamo-ipofisi-ovaio;tiroide;corteccia surrenale.Interruzioni nel lavoro almeno di u... più

 



Entering your comment.



* Tutte le informazioni sono strettamente confidenziali e non saranno divulgate

Per favore contattate il nostro coordinatore e lui vi fornirà un piano dettagliato e vi aiuterà ulteriormente.


* Tutte le informazioni sono strettamente confidenziali e non saranno divulgate

Наверх
Закрыть
X

Per eventuali chiarimenti potete contattarci inviando un numero di telefono o un indirizzo email, in seguito il nostro consulente Vi contatterà per rispondere a tutte le Vostre domande.