L’inseminazione intrauterina – è il primo metodo storico di inseminazione artificiale, che è stato ampiamente diffuso negli anni trenta. All’epoca l’inseminazione intrauterina veniva eseguita durante il ciclo naturale, introducendo nell’utero della donna tutto lo sperma non elaborato, che potevano ottenere dall’uomo.

Inizialmente vennero riportati dei risultati fantastici dall’applicazione dell’inseminazione intrauterina – quasi ogni secondo tentativo si concludeva con l’inizio di una gravidanza. Nel corso del tempo, si è scoperto però che il risultato di questo trattamento era uno shock doloroso, causato dal colpo del liquido seminale nella cavità addominale, ed il processo veniva spesso complicato dalla successiva infiammazione della zona pelvica – il pelvioperitonitis. Il vero tasso di gravidanza, quindi, era molto basso – non più del 5-7% per tentativo.

Oggi sappiamo che ci sono alcune condizioni necessarie per il successo della procedura dell’inseminazione intrauterina: la pervietà tubarica ed una diminuzione moderata dei parametri dello spermogramma. La probabilità di concepimento aumenta con la stimolazione ovarica e l’elaborazione dello sperma, che permette di concentrare gli spermatozoi e allo stesso tempo di aumentare la loro mobilità. Il calcolo esatto del tempo dell’inseminazione intrauterina viene eseguito dal monitoraggio ecografico. Il rischio di complicanze diminuisce grazie alla riduzione del volume dello sperma da introdurre, contenente “il concentrato” di spermatozoi, e attraverso una prevenzione completa del processo infiammatorio.

Il tasso reale di gravidanza dopo l’inseminazione intrauterina, se sono rispettate tutte le condizioni elecante sopra, non è maggiore al 22-25% con lo sperma del compagno e non è maggiore al 45% con lo sperma di un donatore con un totale di quattro tentativi (quattro cicli). Ulteriori tentativi non hanno senso. In generale, l’inseminazione intrauterina è una tappa possibile nel complesso dei trattamenti di fertilità, però è molto meno efficace della fecondazione in vitro.

Raccomandiamo di leggere:

  • Come scegliere il sesso del bambino con l’utilizzo delle tecniche di PMACome scegliere il sesso del bambino con l’utilizzo delle tecniche di PMA La domanda "Un maschietto o una femmina?" non è sempre collegata al semplice desiderio dei futuri genitori di avere un figlio o una figlia. Esistono numerose patologie genetiche che sono legate al sesso. Grazie alla fecondazione artificiale tramite l’utilizzo della tecnica di FIVET &egr... più
  • IperandrogenismoIperandrogenismo L'iperandrogenismo è una delle cause più comuni di infertilità femminile. Questa è un'anomalia della funzione del sistema ormonale, caratterizzata dall'ipersintesi degli ormoni androgeni. Secondo le statistiche, l'iperandogenismo viene diagnosticato nel 10-20% delle donne... più
  • Qual e` la differenza tra i bambini di “donatori” e adottati?Qual e` la differenza tra i bambini di “donatori” e adottati? È abbastanza comune che una coppia non abbia a disposizione i propri ovuli e spermatozoi. È ugualmente comune che una donna single senza ovuli voglia usare lo sperma di un donatore. Motivo di sorpresa è il fatto che anche gli ovuli dovranno essere presi da una donatrice. In questi casi vengono util... più
  • VaricoceleVaricocele Il Varicocele è una malattia maschile molto grave, durante la quale vi è una nodularità e l'allargamento delle vene del campo spermatico. Nella maggior parte dei casi, la patologia non si manifesta e viene diagnosticata accidentalmente durante un esame di routine di un uomo.Spes... più
  • Fasi di fecondazione in vitroFasi di fecondazione in vitro Un numero di malattie che nell'ultimo mezzo secolo erano incurabili, al giorno d’oggi non sono più un verdetto. Grazie agli sforzi di medici e biologi, le coppie sposate, private della gioia di essere genitori ora sono in grado di provare l'intero arcobaleno di emozioni associate alla n... più

 



Entering your comment.



* Tutte le informazioni sono strettamente confidenziali e non saranno divulgate

Per favore contattate il nostro coordinatore e lui vi fornirà un piano dettagliato e vi aiuterà ulteriormente.


* Tutte le informazioni sono strettamente confidenziali e non saranno divulgate

Наверх
Закрыть
X

Per eventuali chiarimenti potete contattarci inviando un numero di telefono o un indirizzo email, in seguito il nostro consulente Vi contatterà per rispondere a tutte le Vostre domande.