Infezioni sessualmente trasmissibili

Gli agenti che causano i più comuni infezioni a trasmissione sessuale sono micoplasma, clamidia, trichomonas, gonococco, spirocheta pallida, essi influenzano negativamente la salute sessuale degli uomini. Particolarmente pericoloso lo stadio iniziale delle malattie quando non vi è ancora nessun sintomo ed il quadro clinico non si presenta ancora ma gli agenti patogeni stanno già provocando un effetto devastante sul sistema riproduttivo maschile. In assenza di un trattamento tempestivo e qualificato, la probabilità di sviluppare l’infertilità è molto alta.

 

Disturbi endocrini

La forma di infertilità maschile causata da disturbi ormonali è la più difficile da trattare. Le patologie più comuni vengono causate da diabete e malattie della tiroide. Le disfunzioni degli organi di secrezione interna portano a:

  • ridotta produzione di androgeni;
  • aumento della sintesi della prolattina;
  • l'aumento del livello di estrogeni.

Questi cambiamenti portano ad un deterioramento della qualità e della quantità di sperma, una diminuzione della potenza, che, a sua volta, porta alla sterilità.

 

Infertilità immunologica

Sullo sfondo di malattie infettive, processi infiammatori di natura cronica e acuta (prostatite, ernia inguinale, ecc.), operazioni andrologiche, a volte il sistema immunitario inizia a produrre anticorpi anti-spermatozoi (ASA). L'ASA si trova nel 15% degli uomini infertili. Attaccandosi alla punta della coda dello spermatozoo, l'ASA lo immobilizza. Questo attaccamento alla testa del gamete maschile impedisce in seguito la penetrazione nell'ovocita dello spermatozoo e, di conseguenza, la fecondazione.

 

Età

La diminuzione della produzione di testosterone con l'età causa il deterioramento dei suoi indicatori qualitativi e quantitativi, che porta ad una diminuzione della capacità di fertilizzazione. Più vecchio è l'uomo, più basso è il numero di spermatozoi vitali.

Oltre al peggioramento dei risultati dello spermiogramma, gli uomini anziani hanno spesso processi infiammatori nella ghiandola prostatica. Questi cambiamenti attivano i leucociti nel sangue, stimolando così le reazioni autoimmuni e la produzione di ASA.

I processi infiammatori cronici, degenerativi e sclerotici dei dotti deferenti sono un altro fattore che riduce la fertilità maschile con l'età.

 

La prevenzione delle malattie sessualmente trasmissibili e infettive, la diagnosi e la terapia tempestive e il controllo della remissione delle malattie croniche hanno un effetto positivo sull'infertilità maschile connessa all’età.

 

Raccomandiamo di leggere:

  • Libido (part 2)Libido (part 2) Oltre fisiologici e fattori fisici, sul desiderio sessuale influisce lo stato di benessere psico-emotivo di un uomo. Tra le componenti importanti, responsabili di una violazione del desiderio sessuale, vale la pena ricordare:lo stress;elevati mentali carico;stanchezza;disturbi del sonno;depressione;... più
  • La vitamina B9La vitamina B9 La vitamina B9 è importante per la sintesi di DNA (acido desossiribonucleico), è responsabile della formazione di tessuti embrionali, dello sviluppo fetale a livello cellulare e della formazione di una placenta sana in una futura mamma.Vale la pena di prestare attenzione al fatto che c... più
  • Fatti interessanti sull'intimità che non conosceviFatti interessanti sull'intimità che non conoscevi Le questioni del rapporto tra i sessi hanno sempre interessato l'umanità. Sembrerebbe che non ci sia quasi nulla di sconosciuto e di nuovo in materia di intimità tra uomo e donna. Allo stesso tempo, questo argomento offre agli scienziati di varie specializzazioni l'opportunità d... più
  • I bambini progettatiI bambini progettati La notizia della nascita dei primi bambini geneticamente modificati del mondo in Cina nel novembre dello scorso anno ha aperto una nuova era nella lotta contro le malattie genetiche. Il genetista He Jiankui ha corretto il gene CCR 5 con l’utilizzo del sistema CRISPR-cas9. A causa di un tale ca... più
  • a passeggioa passeggio Molte donne incinte fanno la stessa domanda: è necessario camminare ogni giorno all'aria aperta, soprattutto quando si tratta dell'ultimo trimestre di gravidanza? Rispondendo, tutti i terapeuti e ginecologi sono unanimi: SÌ! E’ necessario fare passeggiate, poiché il bisogn... più

 



Entering your comment.



* Tutte le informazioni sono strettamente confidenziali e non saranno divulgate

Per favore contattate il nostro coordinatore e lui vi fornirà un piano dettagliato e vi aiuterà ulteriormente.


* Tutte le informazioni sono strettamente confidenziali e non saranno divulgate

Наверх
Закрыть
X

Per eventuali chiarimenti potete contattarci inviando un numero di telefono o un indirizzo email, in seguito il nostro consulente Vi contatterà per rispondere a tutte le Vostre domande.