Esperti spagnoli di fertilità dicono: per la prevenzione dell'infertilità maschile, bisogna includere nella dieta quotidiana .... noci! Si sa che la dieta di un uomo influisse sulla fertilità, quindi secondo gli ultimi dati di ricerca, le noci aumentano il numero, la mobilità e la saturazione degli spermatozoi.

 

Secondo una ricerca presentata alla conferenza della Società Europea di Riproduzione Umana ed Embriologia (European Society of Human Reproduction and Embryology) a Barcellona e pubblicata sull'American Journal of Clinical Nutrition, l'inclusione regolare nel menu delle noci può aiutare a superare l'infertilità maschile.

 

Uno dei principali indicatori dello stato dello sperma è la motilità, la vitalità e il numero di spermatozoi. Gli esperti di riproduzione consigliano di migliorare questi parametri attraverso il consumo dei prodotti contenenti grassi polinsaturi, acido folico, tocoferolo, selenio, zinco e acido ascorbico. Proprio le noci contengono questi nutrienti sani.

 

Per lo studio, gli scienziati spagnoli hanno selezionato 119 uomini della migliore età fertile. I soggetti sono stati divisi in due gruppi. Per 14 giorni, un gruppo ogni giorno consumava 60 grammi di miscela di noci, che includeva nocciole, mandorle e noci in proporzioni uguali, e l'altro gruppo non cambiava la dieta abituale, in cui le noci venivano incluse solo occasionalmente. Tutti i volontari prima e dopo l'esperimento hanno eseguito lo spermiogramma.

 

Dopo l’ottenimento dei risultati, gli scienziati hanno valutato la concentrazione, la vitalità e la motilità delle cellule germinali maschili. I partecipanti allo studio, che consumavano noci ogni giorno, avevano una concentrazione media di spermatozoi del 16% più alta, gli indicatori di vitalità risultavano essere il 4% maggiori e il 6% più mobili rispetto a quelli dell'altro gruppo. Inoltre, gli uomini che hanno trascorso 14 giorni con la dieta delle noci, avevano i valori della frammentazione del DNA degli spermatozoi, che è una delle cause più comuni di infertilità maschile, significativamente più bassi.

 

Gli esperti di riproduzione raccomandano vivamente agli uomini, indipendentemente dall'età, di monitorare attentamente la loro dieta. Non è un segreto che il cibo spazzatura e le bevande sono spesso causa di disturbi riproduttivi negli uomini. Va ricordato che "l'infertilità maschile" non è sempre la diagnosi di uomini di mezza età. Secondo gli esperti, i giovani dai 18 ai 22 anni hanno spesso difficoltà con la fertilità. Molto spesso, questa malattia raggiunge gli amanti dei fast food e dell'alcool. Nonostante la loro giovane età, la qualità e la quantità di sperma in questi uomini è spesso significativamente inferiore al tasso richiesto.

 

Raccomandiamo di leggere:

  • Esiste un'alternativa alla vetrificazione?Esiste un'alternativa alla vetrificazione? Nonostante la relativa "freschezza" del metodo, la fecondazione in vitro è un metodo abbastanza affidabile ed efficace per combattere l'infertilità. Tuttavia, gli scienziati mondiali continuano a cercare e migliorare le tecnologie per rendere la fecondazione in vitro ancora più ... più
  • La storia della maternità surrogataLa storia della maternità surrogata Casi in cui una coppia sposata per vari motivi non può conoscere i sentimenti d’essere i genitori senza ricorrere ad un aiuto esterno, sfortunatamente, non sono rari. Secondo la ricerca, circa il 10% delle coppie moderne soffre di una ridotta fertilità di diversa genesi. Al giorn... più
  • Prostatite e concezioneProstatite e concezione Prostatite è un'infiammazione della prostata. La prostata è un organo ghiandolare situato nella piccola pelvi, direttamente sotto la vescica.Questo è il secondo cuore di un uomo, il quale è necessario seguire costantemente. Secondo le statistiche mediche, metà dell... più
  • IperandrogenismoIperandrogenismo L'iperandrogenismo è una delle cause più comuni di infertilità femminile. Questa è un'anomalia della funzione del sistema ormonale, caratterizzata dall'ipersintesi degli ormoni androgeni. Secondo le statistiche, l'iperandogenismo viene diagnosticato nel 10-20% delle donne... più
  • I bambini sono sani dopo la fecondazione in vitro?I bambini sono sani dopo la fecondazione in vitro? Malattie congenite. I bambini nati dopo la fecondazione in vitro ed altre tecniche di riproduzione assistita (TRA, ICSI, programmi di maternità surrogata e donazione) sono più di 4 milioni in tutto il mondo. Le statistiche mostrano che la frequenza di malattie congenite dei bambini in provetta non ... più

 



Entering your comment.



* Tutte le informazioni sono strettamente confidenziali e non saranno divulgate

Per favore contattate il nostro coordinatore e lui vi fornirà un piano dettagliato e vi aiuterà ulteriormente.


* Tutte le informazioni sono strettamente confidenziali e non saranno divulgate

Наверх
Закрыть
X

Per eventuali chiarimenti potete contattarci inviando un numero di telefono o un indirizzo email, in seguito il nostro consulente Vi contatterà per rispondere a tutte le Vostre domande.