Nel 2008, il Comitato per il Nobel ha assegnato il premio nel campo della medicina al medico e scienziato tedesco Harald zur Hausen. Il suo contributo alle scienze mediche fu la scoperta, la sistematizzazione del papillomavirus umano (HPV) e la prova della sua connessione diretta con il cancro cervicale.

l papillomavirus umano è un gruppo di virus che unisce più di 170 ceppi divisi in 27 specie e 5 generi. L'VPH al giorno d’oggi è la più comune malattia virale del tratto genitale. A seconda del ceppo, il virus provoca la crescita di varie cellule - dalle verruche al carcinoma squamoso (cancro cervicale). Poiché il preriodo di incubazione dura da due settimane a diversi anni, molto spesso infettato si rivolge agli specialisti troppo tardi.

L'uso di contraccettivi (preservativi) per la prevenzione dell'VPH è inefficace, perché è possibile l'infezione domestica con la penetrazione del virus nel corpo attraverso i microtraumi e abrasioni. È anche possibile l'infezione dei neonati durante il parto.

Sfortunatamente, non esiste ancora una terapia radicale per curare completamente l'VPH. Per la terapia vengono usati immunomodulatori e farmaci antivirali.
Per rimuovere le manifestazioni esterne dell'infezione da virus (papillomi, verruche, condilomi) si usa:

  • elettrocoagulazione;
  • criodistruzione;
  • coagulazione laser;
  • rimozione chirurgica;
  • cauterizzazione chimica.

Gli scienziati hanno grandi speranze nel trattamento dell'VPH ricorrendo alla terapia genetica con il metodo CRISPR / Cas9 e “zinc finger”.

La diagnosi dell'infezione da HPV (Papilloma virus) consiste in diversi passaggi:

  1. Esame clinico. Durante gli esami vengono rilevate verruche e condilomi genitali. Se vengono rilevate le verruche anogenitali, viene indicata la colposcopia.
  2. Colposcopia e biopsia. Indicata a tutte le donne che hanno la neoplasia intraepiteliale cervicale.
  3. Test citologici.
  4. L'esame istologico.
  5. Screening Digene-test.
  6. La reazionea catena della polimerasi (PCR).

La manifestazione più pericolosa dell'VPH - cancro cervicale - viene rilevato mediante esami colposcopici, citologici e istologici.

Per prevenire l'infezione da VPH nel mondo, sono stati sviluppati i vaccini raccomandati dall'OMS, come misure preventive per la prevenzione del cancro cervicale. In alcuni paesi del mondo, tale vaccinazione è inclusa nel calendario delle vaccinazioni obbligatorie e viene pagata dallo stato. Vaccinazione obbligatoria a tre fasi deve essere fata alle ragazze di età compresa tra 11 e 12 anni. L'OMS raccomanda di vaccinare anche i ragazzi per prevenire la circolazione del virus.

 

Raccomandiamo di leggere:

  • Che cosa ci si aspetta dall’inseminazione intrauterina?Che cosa ci si aspetta dall’inseminazione intrauterina? L’inseminazione intrauterina – è il primo metodo storico di inseminazione artificiale, che è stato ampiamente diffuso negli anni trenta. All’epoca l’inseminazione intrauterina veniva eseguita durante il ciclo naturale, introducendo nell’utero della donna tutto lo sperma non elaborato, che potevano o... più
  • caffè e gravidanzacaffè e gravidanza Pensando al mattino a molti di noi vengono in mente i teneri raggi del sole, pasticcini freschi e una tazza di caffè profumato. Latte o americano, cappuccino o caffè macchiato, espresso o mochachino, ognuno ha le proprie preferenze. Per molto tempo esisteva la convinzione che le donne ... più
  • Maternità surrogata tradizionale e gestazionaleMaternità surrogata tradizionale e gestazionale Una delle più comuni tecnologie di riproduzione assistita è la maternità surrogata. Consiste nel fatto che una donna volontariamente accetta di portare e dare alla luce un bambino geneticamente estraneo a lei, che in seguito sarà trasferito ai genitori biologici. Inoltre,... più
  • Trattamento dell’infertilità – IVF e metodi non tradizionaliTrattamento dell’infertilità – IVF e metodi non tradizionali Il trattamento dell’infertilità dovrebbe iniziare con una valutazione sulle proprie possibilità di rimanere incinta. Le probabilità di gravidanza calano dai 37 anni in su e dopo i 40 anni solo il 5% dei tentativi di fecondazione termina con successo. Questo fatto può essere attribuito alla diminuzio... più
  • L'infertilità è generalmente nota come un problema sociale nel mondoL'infertilità è generalmente nota come un problema sociale nel mondo L'infertilità è generalmente nota come un problema sociale nel mondo. Si ipotizza che l'agonia e il trauma dell'infertilità siano meglio sentiti e descritti dalle stesse coppie infertili. Tuttavia, l'infertilità non distrugge la vita di un individuo, ma nello stesso momen... più

 



Entering your comment.



* Tutte le informazioni sono strettamente confidenziali e non saranno divulgate

Per favore contattate il nostro coordinatore e lui vi fornirà un piano dettagliato e vi aiuterà ulteriormente.


* Tutte le informazioni sono strettamente confidenziali e non saranno divulgate

Наверх
Закрыть
X

Per eventuali chiarimenti potete contattarci inviando un numero di telefono o un indirizzo email, in seguito il nostro consulente Vi contatterà per rispondere a tutte le Vostre domande.