1. 3. Incontro con il corriere gestazionale

 

Uno dei momenti più importanti nel programma di maternità surrogata è la selezione di una madre surrogata e il suo incontro con i futuri genitori. Se avete delle difficoltà o delle paure nel trovare una madre surrogata, dovete contattare l'agenzia di maternità surrogata che vi aiuterà in questo compito. Non appena i futuri genitori inizieranno a lavorare con lo specialista dell'agenzia, verrà sviluppato un piano di maternità surrogata individuale e verranno creati i profili nei quali accederanno le potenziali madri surrogate. Il piano può essere integrato con le fotografie e descrizioni della vostra famiglia. Gli specialisti vi faranno conoscere i profili delle madri surrogate. Dopo aver scelto una potenziale madre surrogata, lo specialista dell'agenzia nomina un incontro o colloqui telefonici che vi permetteranno di conoscervi.

Una volta accertato che una madre surrogata che si adatta al tuo profilo è appropriata per i tuoi obiettivi e le tue preferenze, puoi procedere alla fase successiva del processo di maternità surrogata.

  1. Contratto

Non appena la madre surrogata e il genitore futuro (i genitori) hanno deciso di partecipare al programma, è necessario formalizzare il contratto. Ogni parte avrà il suo avvocato. Ciò garantisce la rappresentazione e la protezione degli interessi legittimi delle parti. Le consultazioni di ciascuna delle parti sono tenute singolarmente, durante la riunione vengono presi in considerazione tutti gli aspetti legali. Dopo aver concordato tutti gli aspetti, gli avvocati approveranno il contratto, il quale dovrà essere firmato dai futuri genitori e dalla madre surrogata. Dopo la fine di questa fase, si può iniziare il processo di fecondazione e trasferimento degli embrioni.

Alla fine del primo trimestre, l'avvocato assegnerà a voi lo stato dei genitori legali del bambino, ciò consentirà di trascrivere i vostri nomi sul certificato di nascita e prendere decisioni mediche riguardanti il bambino.

  1. Fecondazione e trasferimento degli embrioni

Questa fase include le procedure mediche di preparazione per il trasferimento degli embrioni. Il processo si svolge in una clinica specializzata. Una madre biologica o una donatrice di ovuli riceve una terapia specifica per stimolare l'ovulazione. Dopo di ciò in laboratorio, l'uovo viene fecondato. Dopo 3-5 giorni, saranno eseguiti dei test genetici ed in seguito l'embrione verrà inserito nella cavità uterina.

Dopo aver ricevuto un risultato positivo, si può confermare la gravidanza. Durante il corso della gravidanza, dovrete fornire supporto morale ed emotivo alla madre surrogata e condividere con lei tutte le fasi della gravidanza.

  1. Benvenuto, piccolo!

Il culmine di una gravidanza surrogata è la nascita di un bambino. Questo è un evento che cambia la vita dei genitori. La maggior parte dei genitori è presente alla nascita.

Dopo la dimissione dall'ospedale, la famiglia può tornare a casa.

Non c'è un'azione più misteriosa, importante e interessante della creazione di una famiglia e la maternità surrogata è un processo magico, che cambia radicalmente la vita.

Raccomandiamo di leggere:

  • Come scegliere il sesso del bambino con l’utilizzo delle tecniche di PMACome scegliere il sesso del bambino con l’utilizzo delle tecniche di PMA La domanda "Un maschietto o una femmina?" non è sempre collegata al semplice desiderio dei futuri genitori di avere un figlio o una figlia. Esistono numerose patologie genetiche che sono legate al sesso. Grazie alla fecondazione artificiale tramite l’utilizzo della tecnica di FIVET &egr... più
  • caffè e gravidanzacaffè e gravidanza Pensando al mattino a molti di noi vengono in mente i teneri raggi del sole, pasticcini freschi e una tazza di caffè profumato. Latte o americano, cappuccino o caffè macchiato, espresso o mochachino, ognuno ha le proprie preferenze. Per molto tempo esisteva la convinzione che le donne ... più
  • La storia della maternità surrogataLa storia della maternità surrogata Casi in cui una coppia sposata per vari motivi non può conoscere i sentimenti d’essere i genitori senza ricorrere ad un aiuto esterno, sfortunatamente, non sono rari. Secondo la ricerca, circa il 10% delle coppie moderne soffre di una ridotta fertilità di diversa genesi. Al giorn... più
  • La gravidanza e l’età. Quanto conta l’età?La gravidanza e l’età. Quanto conta l’età? Qual è l’età migliore per una gravidanza? Influisce l’età sulle possibilità di rimanere incinta? È possibile rimanere incinta dopo i 35 anni e quali sono le probabilità dopo i 40? Le ovaie di ogni donna contengono da 1 a 2 milioni di follicoli con dentro gli ovuli. Si trovano lì dalla nascita. Ad... più
  • I noci aiutano a sconfiggere l'infertilità maschileI noci aiutano a sconfiggere l'infertilità maschile Esperti spagnoli di fertilità dicono: per la prevenzione dell'infertilità maschile, bisogna includere nella dieta quotidiana .... noci! Si sa che la dieta di un uomo influisse sulla fertilità, quindi secondo gli ultimi dati di ricerca, le noci aumentano il numero, la mobilit&agr... più

 



Entering your comment.



* Tutte le informazioni sono strettamente confidenziali e non saranno divulgate

Per favore contattate il nostro coordinatore e lui vi fornirà un piano dettagliato e vi aiuterà ulteriormente.


* Tutte le informazioni sono strettamente confidenziali e non saranno divulgate

Наверх
Закрыть
X

Per eventuali chiarimenti potete contattarci inviando un numero di telefono o un indirizzo email, in seguito il nostro consulente Vi contatterà per rispondere a tutte le Vostre domande.