Tipi di maternità surrogata, somiglianze e differenze

 

La maternità surrogata è un procedimento che viene usato nella medicina riproduttiva. Questo procedimento consiste nel ricorso ad una donna che accetta di portare avanti la gravidanza e dare alla luce un bambino biologicamente estraneo per lei e che dopo il parto sarà dato in affido ai genitori genetici. Questa donna viene chiamata la madre surrogata. Inoltre, i genitori biologici dal punto di vista della legge saranno i genitori di questo bambino a tutti gli effetti, nonostante il fatto che la madre surrogata abbia portato e dato alla luce il bambino. Ad oggi, ci sono due tipi di maternità surrogata: tradizionale e gestazionale. Proviamo a capire in cosa consistono e quali sono le loro differenze.

 

Maternità surrogata tradizionale

Fin dai tempi antichi, l'umanità conosceva delle situazioni in cui le mogli per una ragione o l'altra non potevano concepire e dare alla luce l'erede. In queste situazioni loro ricorrevano all'aiuto delle serve o schiave, che portavano e partorivano un bambino, il cui padre era il marito della donna infertile. Il primo riccordo della maternità surrogata tradizionale si trova nella Bibbia. I faraoni egiziani ricorrevano spesso a questo metodo, al fine di evitare incesti durante i matrimoni con i parenti stretti. Nell'antica Roma, i mariti spesso "davano al servizio" le loro mogli alle famiglie che non potevano avere i figli.

La moderna maternità surrogata tradizionale presuppone l'uso dell'ovocita di una madre surrogata e lo sperma di un padre genetico durante il concepimento. In effetti, la madre surrogata è anche la madre biologica del bambino, visto che dona il proprio ovulo. La concezione può avvenire sia con il metodo dell'inseminazione intrauterina (IUI), sia con il metodo della fecondazione in vitro (FIVET).

Durante l'inseminazione intrauterina (IUI), lo sperma prelevato dal padre biologico viene iniettato nella cavità uterina della madre biologica. La fecondazione avviene con il modo naturale. Con l’utilizzo della fecondazione in vitro l’inseminazione avviene nella provetta, in seguito l'embrione viene trasferito nella cavità uterina della madre surrogata. Questo tipo di maternità surrogata viene utilizzato quando il gamete della madre biologica non è adatto all'uso e per ottenere l'embrione si utilizza un ovulo della donatrice.

 

Maternità surrogata gestazionale

Questo tipo di maternità surrogata presuppone la fecondazione dell'ovocita della madre biologica con lo sperma prelevato dal padre biologico, ed in seguito il trasferimento dell’embrione avviene nell’utero di una donna esterna che sarebbe la madre surrogata. Questo esclude completamente la connessione genetica della madre surrogata con il feto.

Durante la procedura di fecondazione in vitro, in una provetta l'ovulo viene fecondato con lo sperma. Durante il periodo di tre o cinque giorni, l'embrione si sviluppa sotto la supervisione dell’embriologo, se necessario, vengono eseguite anche le analisi genetiche. Solo se l’embrione è di buona qualità e geneticamente sano, viene trasferito nell'utero della madre surrogata. Da questo momento in poi, la madre surrogata porterà avanti la gravidanza e partorirà il bambino, come accadrebbe nel caso di una gravidanza normale.

Il successo della procedura di fecondazione in vitro dipende da una serie di fattori, tra cui l'età e la salute fisica della madre biologica.

Anche considerando tutte le differenze tra i due tipi di maternità surrogata, esse non sono più pericolose della solita gravidanza avvenuta a seguito della naturale concezione. Ogni programma di maternità surrogata inizia con la scelta di una madre surrogata. Essa effettua un completo esame medico e psicologico, compreso una serie dei test obbligatori.

Se lo stato di salute della candidata fa venire dei dubbi ai dottori a riguardo il fatto che lei possa portare avanti la gravidanza e dare alla luce un bambino, la ricerca e selezione di una futura madre surrogata continua. Dopo aver preso la decisione e firmato il contratto, la madre surrogata dovrà sottoporsi alla terapia farmacologica, che garantisce il successo della fecondazione e della sopravvivenza dell'embrione. Dopo il trasferimento positivo, inizia una normale gravidanza, che si concluderà con il parto e il neonato tornerà a casa con i suoi genitori biologici.

 

Raccomandiamo di leggere:

  • L’inseminazione artificialeL’inseminazione artificiale Fino a poco tempo fa il trattamento dell’infertilità era qualcosa di mitico e magico, con il risultato che la maggior parte delle coppie con problemi di infertilità erano condannate a non avere mai dei figli. La comparsa dell’inseminazione artificiale, che inietta lo sperma all’interno dell’utero, ... più
  • Qual e` la differenza tra i bambini di “donatori” e adottati?Qual e` la differenza tra i bambini di “donatori” e adottati? È abbastanza comune che una coppia non abbia a disposizione i propri ovuli e spermatozoi. È ugualmente comune che una donna single senza ovuli voglia usare lo sperma di un donatore. Motivo di sorpresa è il fatto che anche gli ovuli dovranno essere presi da una donatrice. In questi casi vengono util... più
  • Genetica IIGenetica II Oltre alle alterazioni quantitative nel cariotipo umano, sono possibili anche le anomalie dei singoli geni e dei segmenti del DNA. Anche il difetto più insignificante della parte più corta può essere fatale. Tuttavia, a volte una persona può non sospettare l'esistenza di ... più
  • Crioconservazione: prendersi cura del futuroCrioconservazione: prendersi cura del futuro Grazie alle moderne tecnologie, i medici e gli specialisti della fertilità hanno fatto un significativo passo avanti nello stoccaggio di preparati biologici di alta qualità. È possibile raggiungere la maturità con l'uso della crioconservazione (congelamento).Oggi la crioc... più
  • Legame emotivo con un bambino nato da una madre surrogataLegame emotivo con un bambino nato da una madre surrogata Durante la vita tra il bambino ed i genitori esistono dei forti legami. Il legame psicologico risveglia nei genitori la voglia di prendersi cura del proprio bambino, educarlo, impegnarsi del suo sviluppo. Proprio questo legame in una situazione di crisi induce il bambino a cercare istintivamente pro... più

 



Entering your comment.



* Tutte le informazioni sono strettamente confidenziali e non saranno divulgate

Per favore contattate il nostro coordinatore e lui vi fornirà un piano dettagliato e vi aiuterà ulteriormente.


* Tutte le informazioni sono strettamente confidenziali e non saranno divulgate

Наверх
Закрыть
X

Per eventuali chiarimenti potete contattarci inviando un numero di telefono o un indirizzo email, in seguito il nostro consulente Vi contatterà per rispondere a tutte le Vostre domande.



Offerta speciale

Buona Pasqua!

Ci congratuliamo con Voi per le feste e siamo lieti di annunciarvi che abbiamo preparato una promozione sotto forma di sconto per la Pasqua! Per scoprire i dettagli, lasciate i vostri recapiti ed il nostro coordinatore vi contatterà il prima possibile!